Porti: Regione Puglia, 48mln per dragaggio

0
470
Porto di Bari

“La Regione puglia investe 48 milioni di euro per il dragaggio dei porti”.

Lo ha spiegato l’assessore alle Infrastrutture della Regione Puglia, Giovanni Giannini, presentando oggi a Bari il contenuto della delibera approvata il 21 marzo dalla giunta regionale pugliese e relativa allo schema di avviso pubblico per l’accesso alle risorse europee.

“Sono decenni che non si fanno operazioni di dragaggio nei porti pugliesi di rilevanza regionale. Abbiamo deciso d’intervenire – ha detto Giannini – in tutti quelli che non sono sede di autorità portuale e quindi escludendo Bari, Brindisi, Taranto e Manfredonia porto industriale che possono rivalersi su altri tipi di finanziamento. L’attività operativa finalizzata al dragaggio dei porti – ha aggiunto – è rivolta ai Comuni, che entro il 30 aprile dovranno compilare una scheda tecnica ed abbozzare un primo quadro economico di massima”.

Entro il 30 maggio poi – è emerso nell’incontro – sarà pubblicato l’avviso pubblico e si procederà a valutare le istanze progettuali.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO