Prostituzione minorile a Bari e scomparse, quale il legame?

0
1871
A Bari, nei pressi stadio San Nicola, sgombero campo rom

Quale il legame tra la prostituzione minorile e i 18.287 scomparsi minori in Italia? Le ultime vicende di Bari potrebbero aprire inquietanti scenari. Nella XIII relazione del Commissario Straordinario per la ricerca di persone scomparse in Italia (2015) si ipotizzano reati legati alle fasce pù deboli della popolazione, senza esclusione di fatti come il “femminicidio” o  i reati sessuali nei confronti di donne e bambini.

Sono troppi i  minori scomparsi in Italia, 1812 italiani e 16.475 stranieri, dal 1° gennaio 1974 al 30 giugno 2015. Ciò che colpisce dalla lettura della relazione del Commissario Straordinario, figura istituita presso il MInistero degli Interni, al fine di monitorare il fenomeno scomparse in Italia, sono  solo 15 i casi di scomparsa per reati legati a minori. Un dato assurdo per l’avv. Antonio Maria La Scala, presidente dell’associazione nazionale Penelope Italia Onlus, da anni accanto ai famigliari delle persone scomparse. “Il numero elevato di minori di cui non si sa più nulla  è tale che occorre  valutare con più attenzione le motivazioni. Nel caso specifico di prostituzione minorile i bambini potrebbero anche denunciare, segnalare, e quindi diventare ‘soggetti’ scomodi da far sparire”.

Nel frattempo, l’associazione Penelope Puglia parteciperà con una rappresentanza di soci alla fiaccolata del 25 marzo alle ore 17,30,  dinanzi allo stadio San Nicola.

di Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO