Bari: prostituzione minorile, interviene il sindaco Decaro dopo il servizio delle Iene

0
1214
A Bari, nei pressi stadio San Nicola, sgombero campo rom

“Se fossero vere le cose che raccontavano quei bambini, spero che gli orchi che si avvicinano a loro e le famiglie di quei bambini che li hanno abbandonati, possano marcire per sempre in galera sulla base dell’inchiesta che magistratura e forze dell’Ordine stanno portando avanti. Lo dico da sindaco, da uomo e da padre”.

Così il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro, commentando con i giornalisti il servizio in cui ‘Le Iene’ hanno mostrato alcuni bambini, rom e bosniaci, salire a bordo di un auto per prostituirsi con un adulto. “Sentire parlare quei bambini, da padre di due bambine – ha sottolineato – assicuro che è devastante”. “Così come è devastante, se fosse vero che ci sono famiglie che sfruttano i bambini e sono consenzienti. Con queste famiglie diventa difficile il lavoro dei servizi sociali”.
“Nonostante quello che sapevamo, un po’ per l’inchiesta e un po’ per l’attività quotidiana dei servizi sociali – ha concluso – quello che ho visto nel servizio, è stato devastante”.

ansa

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO