Bari: scoperti 4 migranti nascosti in una cella frigorifera di un tir

0
639

Quattro migranti irregolari, due adulti iraniani e due minori afghani, sono stati rintracciati dai finanzieri del Gruppo di Bari, insieme a funzionari della dogana e alla polizia di frontiera, nascosti nella cella frigorifera di un tir adibito al trasporto di arance.

I due camionisti, di origine ucraina e bielorussa, sono stati arrestati con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina aggravata. Il tir, con motrice lituana e rimorchio danese, era appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia ed era carico di arance destinate in Danimarca. Dopo aver spostato numerosi pallet di casse cariche di arance è stato individuato un piccolo spazio di circa un metro quadrato al centro della cella frigorifera, chiuso, nella parte superiore, con travi legno e ulteriori casse di arance, nel quale erano nascosti infreddoliti, tra poche coperte, i quattro migranti. I due adulti hanno fatto richiesta di asilo politico, mentre i due minori sono stati affidati ai servizi sociali di Bari.

ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO