Schiaccianoci swing al Teatro Kismet di Bari

0
710

Un appuntamento tutto in musica per il nuovo spettacolo in programma al Kismet nella stagione “Famiglie a teatro”: domenica 26 febbraio alle 18.00 arriva la compagnia Bottega degli Apocrifi con Schiaccianoci swing, ispirato alla celebre fiaba di Hoffmann “Schiaccianoci e il re dei topi”. Prima dello spettacolo, alle 17.00, il laboratorio artistico condotto da Cristina Bari e Karin Gasser e dedicato alla costruzione di maschere, mentre in chiusura pentolaccia per festeggiare il Carnevale (info 3358052211; 0805797667; www.teatridibari.it).

Con la regia di Cosimo Severo, la più celebre fiaba di Hoffmann “Schiaccianoci e il re dei topi” si trasforma in un’opera musicale dedicata ai più piccoli e viene custodita da musicisti capaci di credere ai sogni fino a farli diventare veri, come Clara, che in questa storia ha il potere di restituire vita e umanità a un bambino trasformato in un principe buono per schiacciare noci.

Una favola/concerto che ci accompagna attraverso sonorità capaci di restituire tutti gli stati d’animo percorsi dalla fiaba, fondendo musica classica e tradizionale, con un percorso di ricerca e di ri-creazione musicale all’insegna dello swing. E come lo swing è il genere musicale jazz che si distingue per uno stile di esecuzione saltellante o dondolante, allo stesso modo il concerto regala un’ora di vibrazioni oscillanti tra il jazz e il blues, il bluegrass e lo stile country, le sonorità del rock, del pop e della musica folk, sorprendendoci all’improvviso con i temi più famosi del balletto creati dal compositore russo.

di Antonio Carbonara

 

--

LASCIA UN COMMENTO