Bari: 30° Salone Internazionale del Libro di Torino 18 – 22 Maggio 2017

0
863
50.000 metri quadri dedicati ai libri e più di mille eventi culturali. Da giovedì 18 a lunedì 22 maggio l’appuntamento è a Torino per il 30° Salone Internazionale del Libro, luogo ideale in cui gli autori incontrano i loro lettori e gli editori il loro pubblico. È una grande festa dei libri dove far circolare le idee.

 

All’interno del Salone il Bookstock Village, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo: un intero padiglione dedicato ai ragazzi e al mondo della scuola che accoglie le classi in visita e offre incontri, mostre e laboratori, ospita autori italiani e internazionali che scrivono e disegnano per i più giovani.

Le prenotazioni delle visite, la prevendita online

Sono aperte le prenotazioni online per le visite al Salone. Registrati nell’area Scuola e Ragazzi del sito e segui le istruzioni per prenotare la visita per la tua classe.

Da fine febbraio sarà possibile, anche per le scuole, acquistare in prevendita online i biglietti elettronici d’ingresso al Salone, ricevendoli direttamente nella propria casella di posta elettronica ed evitare così le code agli ingressi.

Sono a disposizione delle scuole secondarie del Piemonte e delle scuole che hanno partecipato ai nostri progetti durate il corso dell’anno scolastico 10.000 biglietti omaggio offerti dall’Associazione delle Fondazioni di origine Bancaria del Piemonte, sul sito le modalità di assegnazione.

Alla pagina prenota la visita troverete indicazione di alcune agenzie partner di Turismo Torino che potranno supportarvi nell’organizzazione delle vostre gite nei giorni del Salone.

L’accesso ai laboratori e agli incontri

Il 10 aprile sarà online il programma per le scuole, nei giorni successivi saranno aperte le prenotazioni telefoniche delle attività e degli incontri.

La rassegna per le scuole primarie e secondarie di primo grado, In viaggio verso l’altro, avrà come protagonisti grandi autori italiani e stranieri. Non ci saranno solo storie e romanzi, un’attenzione particolare sarà dedicata ai libri illustrati, con albi, silent books e graphic novel.

Gli incontri per gli studenti delle scuole superiori, curati dal gruppo di consulenti del Salone Internazionale del Libro, spazieranno dalla questione femminile ai migranti alle guerre, ma proporranno anche ragionamenti sulla letteratura, il romanzo di genere e quello sperimentale.

Il tradizionale ciclo d’incontri sui mestieri del libro, vedrà quest’anno la creazione di una sezione speciale dedicata agli studenti delle scuole superiori: i ragazzi potranno scoprire come funziona il lavoro editoriale e quali sono le figure professionali che stanno dietro al mondo dei libri: l’editore, lo scrittore, l’editor, il traduttore, il correttore di bozze, lo stampatore e il libraio.

In programma anche un ciclo d’incontri dedicato a Don Lorenzo Milani, per celebrare i quarant’anni di Lettera a una professoressa e i momenti conclusivi dei concorsi e delle attività promossi durante l’anno scolastico: Adotta uno scrittore, Comix Games, ecc.

L’Aula digitale

Grazie al progetto Riconnessioni in corso, curato dalla Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, all’interno del Bookstock Villagge verranno allestite un’aula e una biblioteca scolastica digitali. Saranno luoghi di approfondimento e scoperta per classi, docenti, bambini e famiglie, spazi in cui sperimentare la scuola del futuro.

I laboratori

Tanti i laboratori per le classi e le famiglie: attività di lettura, scrittura, illustrazione, arte, scienza e appuntamenti dedicati ai libri ad alta leggibilità.

Le mostre al Bookstock Village

Cuore del Bookstock Village sarà la mostra Children’s Art Books prodotta in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair: un grande percorso espositivo dedicato ai libri illustrati di qualità che hanno raccontato e raccontano l’arte ai bambini.

Grazie alla collaborazione con il Salon du livre et de la presse jeunesse di Montreuil, il Bookstock Village ospiterà La regle et le jeu: una mostra interattiva dedicata ai più piccoli legata al progetto europeo Transbook, un laboratorio di lettura sensoriale.

La Libreria

Nel Bookstock Village anche una libreria specializzata che propone al pubblico il meglio della produzione editoriale italiana e una selezione di libri in lingua straniera.

Gli incontri di formazione per docenti

Sarà particolarmente ricco quest’anno il programma degli incontri di formazione per docenti. Autori stranieri ci porteranno la loro esperienza nel campo della formazione e della promozione alla lettura.

Appuntamenti di formazione sulla scuola digitale, riflessioni sull’educazione all’immagine, sui libri ad alta leggibilità e un convegno sulla biblioteca scolastica al tempo del digitale.

Contatti

Daniela Icardi: icardi@salonelibro.it011 5184268 int. 901
Sezione Scuole: http://www.salonelibro.it/it/scuola-e-ragazzi.html
Facebook: https://www.facebook.com/SaloneLibroTorino/

Twitter: https://twitter.com/SalonedelLibro

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCbdUrUcBc2xHfBRMFQFMsJw
BookBlog (il giornale dei giovani): bookblog@salonelibro.it

LASCIA UN COMMENTO