Al teatro Forma di Bari in scena “Quasi tutto su mia madre”

0
623

Continua senza sosta il lavoro de La compagnia del Dadotratto, gruppo amatoriale barese, costituito principalmente da avvocati, che ha iniziato il 2017 proponendo numerose repliche degli spettacoli da loro ideati dalla regista Ebe Guerra e inscenati dal folto cast di attori.

Domenica 26 febbraio, al teatro Forma di Bari, la compagnia del Dadotratto porterà in scena “Quasi tutto su mia madre – Mutil-azione”, spettacolo liberamente ispirato a “La professione della signora Warren” di G. B. Shaw, con la regia di Ebe Guerra e le musiche a cura di Gianni Ciardo.

Riproporremo questo spettacolo – ha affermato Francesca Di Cagno, attrice principale – che ha già debuttato con una bellissima risposta da parte del pubblico e ci ha riempito di orgoglio. La scenografia, le musiche e le luci hanno affascinato i presenti. Per noi è stata una messa alla prova perché lo spettacolo è diverso dai nostri canoni precedenti”.

Oltre a lei sul palco sono impegnati anche Germana Genchi, Paola Arcieri, Paola Morrone, Michele Grossi e Alessandro Rotaia, che interpretano gli attori di una compagnia teatrale impegnata nella messa in scena dell’opera di Shaw. Nella versione proposta dal Dadotratto, che gioca molto sui canoni del “teatro nel teatro”, i protagonisti sono tutti mutilati. Il perché di questo si scoprirà solo alla fine dello spettacolo.

Utilizziamo questa tecnica perché sia la regista che noi attori crediamo che portare in scena un classico necessiti di qualcosa di nuovo, diverso e forte. Altrimenti sarebbe una rappresentazione qualsiasi. A tal fine Ebe Guerra ha pensato a questa trovata del cast di attori che portavano in scena questo spettacolo”.

“Quasi tutto su mia madre – Mutil-azione” è un lavoro intenso ma con momenti che portano a sorridere. L’opera ha per protagonista la signora Warren, una prostituta, e la sua pudica figlia Vivie, a cui ha dato un posto al sole nella società. A Questo lavoro ha collaborato anche il noto attore e regista barese Gianni Ciardo, il quale, con la grande professionalità e genialità che lo contraddistinguono, ha selezionato musiche che sembrano tagliate addosso a questo spettacolo.

“In precedenza ho avuto ruoli più ironici e per interpretare Kitty Warren ho cambiato registro. Il mio personaggio è una madre, ma anche una donna lavoratrice che per i canoni dell’epoca è alquanto singolare. È forte e sicura di se, è imprenditrice di se stessa e ci tiene che la figlia cresca in maniera diversa da lei. Questo crea forti contrasti”.

Teatro Forma – Via Fanelli 206/1 – Bari

Infoline: 3939934540

Inizio spettacolo: ore 19:00

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO