Taranto: due medici a giudizio per la morte di una donna per un aneurisma

0
689

Due medici di Taranto, in servizio all’epoca dei fatti uno al pronto soccorso dell’ospedale Moscati e l’altro all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, sono stati rinviati a giudizio dal gup Paola Incalza per l’ipotesi di omicidio colposo in relazione alla morte di una donna di 40 anni per le conseguenze della rottura di un aneurisma il 29 luglio del 2015, tre giorni dopo essere stata operata alla testa per una forte emorragia. Il processo inizierà il 3 luglio davanti al tribunale monocratico.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO