Gagliano del Capo: rubano ecografo Asl, poi lo restituiscono

0
590

Prima lo hanno rubato poi, forse mossi dal pentimento, lo hanno restituito. La ‘buona azione’ è stata compiuta da ladri che il primo febbraio scorso avevano rubato un ecografo dal centro di salute di Tricase: stamani gli stessi ladri hanno abbandonato lo strumento diagnostico davanti alla porta d’ingresso del centro, posizionandolo sotto una pensilina, al riparo dalla pioggia.

Non si sa se la restituzione sia stata mossa da sincero pentimento, oppure dalla difficoltà di vendere il macchinario.
Però la sorpresa è stata grande per il direttore del distretto sanitario di Gagliano del Capo, Giuseppe Guida, che dopo il furto dell’ecografo, appena acquistato per 25 mila euro, aveva rivolto ai ladri un accorato appello, evidenziando l’importanza che il macchinario aveva per la salute dei pazienti del distretto.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO