Cerignola: spari contro una baraccopoli di immigrati

0
815
Rosaro (Reggio calabria) 20061218. Le condizioni degli extracomunitari, senza permesso di soggiorno, impiegati nella raccolta degli agrumi, accampati nel capannone della ex cartiera.

Colpi di arma da fuoco sono stati sparati da sconosciuti ieri sera in località Pozzo Monaco, a Cerignola, contro una baraccopoli abitata prevalentemente da cittadini di nazionalità bulgara e romena.

Dopo gli spari è stato appiccato il fuoco ad alcuni rifugi di fortuna. Ad agire, secondo quanto acquisito dai carabinieri, sarebbero state tre persone. Alcune baracche sono rimaste danneggiate gravemente, ma non si sono registrati feriti o intossicati.
Sull’episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia, arrivati sul posto, insieme ai vigili del fuoco, dopo aver notato le fiamme sviluppatesi all’interno della baraccopoli, durante un servizio di pattugliamento in zona.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO