Bari: stamattina il sopralluogo di Galasso sul cantiere per la rotatoria di via Ancona a San Pio

0
684

Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal presidente del Municipio V Giovanni Moretti, ha effettuato un sopralluogo presso il cantiere per la realizzazione della rotatoria stradale tra il prolungamento del sovrappasso della statale 16 con la ex strada vicinale Catino e via Ancona, nel quartiere San Pio.

L’opera, costituita da una rotatoria al cui interno sono stati conservati gli alberi di ulivo esistenti, è stata completata ed è già funzionale allo smaltimento del traffico dell’area su cui convergono diverse viabilità principali. Nei prossimi giorni, invece, saranno terminati i marciapiedi circostanti la rotatoria, ricollocati alcuni pali della pubblica illuminazione in modo da garantire maggiore luminosità in base alla nuova disposizione dell’assetto stradale e riasfaltati i tratti di strada circostanti, per cui si attendono condizioni meteorologiche più miti. Sono stati eseguite, invece, tutte le operazioni di raccordo con le arterie stradali che si intersecano con la nuova rotatoria.

Una volta terminati tutti gli interventi, sarà realizzata anche la segnaletica orizzontale e integrata quella verticale.

“Il cantiere andrà avanti per un altro mese – ha commentato Galasso – ma le condizioni del traffico sono già migliorate. Grazie alla nuova rotatoria il flusso delle automobili viene smaltito con più rapidità. Inoltre la viabilità della zona è diventata sensibilmente più sicura rispetto al passato, quando molto spesso accadevano incidenti a causa della conformazione del vecchio incrocio, caratterizzato da alcune corsie in rettilineo percorse ad alta velocità. Entro l’anno svilupperemo la progettazione e bandiremo la gara per realizzare una rotatoria gemella sul versante opposto del cavalcavia per garantire maggiore sicurezza anche agli automobilisti diretti a Catino”.

L’importo del progetto ammonta complessivamente a 200mila euro: i lavori sono stati aggiudicati con un ribasso del 37% all’impresa Non solo strade, con sede a Bitonto.

di Maria Cristina Consiglio

LASCIA UN COMMENTO