Il Coro del Faro al Nicolaus Hotel di Bari con il Maestro Lepore, un fuori programma in memoria delle vittime dell’olocausto

1
2087

Grande successo al Nicolaus Hotel di Bari per il concerto de “Il coro del faro”, un’idea nata dal maestro Paolo Lepore che ha concepito il coro come un insieme di persone di diversa età, diverse professioni, conoscenti o meno della musica. L’obiettivo è stare insieme, imparare e divertirsi! Il Maestro ha riunito e diretto brillantemente ben 160 coristi che si sono esibiti senza alcuna sosta duettando con i vocalist Stefania Dipierro, Giulia Calfapietro, Mariagrazia Trentadue, Fabio Lepore e Antonio Stragapede.

La Jazz studio orchestra ha accompagnato ogni brano eseguendo classici e musiche “leggere” dai Pink Floyd, In the world, a Freddie Mercury, We are the champions, da Bizet, Toreador a Puccini con il Coro a bocca chiusa e per concludere il più piccolo corista, con la soave voce bianca, ha intonato We Are the World di Michael Jackson.

La sensibilità e l’accuratezza del M°Lepore nella scelta dei brani si è riscontrata anche grazie al fuori programma in cui il coro ha cantato Shalom un canto ebraico di pace in commemorazione delle vittime dell’Olocausto.

Si attendono i prossimi concerti che siamo sicuri non deluderanno il pubblico.

di Angela Didonnna

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO