A Noicattaro un incontro sul femminicidio con le associazioni Onlus Penelope e Gens Nova

0
1450

“Ti amo da morire”, è questo il tema dell’incontro sul femminicidio che si terrà a Noicattaro, venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 18:00. A promuovere l’iniziativa l’amministrazione comunale,  le associazioni onlus Penelope Italia e Gens Nova.

Un titolo provocatorio che induce ad una forte riflessione intorno al tema del femminicidio, amori malati che hanno determinato in questi anni numerose vittime tra le donne. Oltre 11 mila i casi di stalking finiti in un’aula di tribunale negli ultimi anni e una  legge 119/13 che è stata in grado di arginare in parte il fenomeno.

Pochi ma importanti i punti fermi della legge, come ha avuto modo di dichiarare l’avvocato Antonio Maria La Scala, presidente nazionale di Penelope Italia e Gens Nova e che relazionerà nella serata.

– E’ importante denunciare – ha dichiarato La Scala – la stessa denuncia diventa un modo per tutelarsi da altri possibili reati, quest’ultimi spesso senza risposte per le lunghe procedure processuali che conducono, in gran parte dei casi, alla prescrizione. Altro importante traguardo di questi anni è il patrocinio gratuito per le vittime di stalking, oltre all’ammonimento del Questore.

Casi di femminicidio diventati cronaca nera, il più noto quello di Melania Rea, assassinata il 18 aprile del 2011 dal marito Salvatore Parolisi.

L’evento rientra nella programmazione delle associazioni Gens Nova e Penelope Puglia che da anni sono mobilitate sul territorio regionale e nazionale.

Programma:

saluti

  • Raimondo Innamorato, sindaco del comune di Noicattaro
  • Nunzio Latrofa, vice sindaco e assessore alle Pari Opportunità del Comune di Noicattaro
  • Vito Santamaria, assessore alla cultura del comune di Noicattaro

Interverranno:

  • Prof. Antonio Maria La Scala, presidente nazionale associazione  Gens Nova Onlus e Penelope Italia Onlus
  • prof. dott. Saverio Abruzzese, psicoterapeuta criminologo
  • Antonio Genchi, Presidente Penelope Puglia

Moderatrice

  • Santa Giardinelli, responsabile “Gens Nova e Penelope Onlus” per Noicattaro

Ingresso libero

di Antonio Carbonara

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO