Un foggiano tra le vittime di Campo Felice

0
667
ARCHIVIO A rescue helicopter approaches the area in Rigopiano, central Italy, where a hotel has been buried under an avalanche on Wednesday, to recover some people who have been reportedly extracted alive from the debris, Friday, Jan. 20, 2017. (ANSA/AP Photo Gregorio Borgia) [CopyrightNotice: AP]

Sei persone, tutte quelle che erano a bordo, sono morte in un incidente che ha coinvolto un elicottero del 118, precipitato in Abruzzo. Tra di loro anche un foggiano, Mario Matrella, verricellista, che da alcuni anni aveva lasciato il capoluogo dauno.

“L’elicottero si è schiantato in località Monte Cefalone – ha riferito l’ingegnere Marco Cordeschi, esperto consulente del Comune dell’Aquila nell’ambito della Commissione Valanghe – non lontano dalla piana di Campo Felice. Era intervenuto nella zona degli impianti per un normale soccorso dopo un incidente sciistico e probabilmente aveva già svolto l’intervento e stava tornando indietro”. Il sindaco di Foggia, Franco Landella, ha dichiarato di essere “particolarmente addolorato” per la tragedia. “Mario – ha aggiunto – era uno di quegli eroi che, giorno dopo giorno, compiono le loro importanti missioni ‘lontano dai riflettori’, salvando vite e soccorrendo le persone in difficoltà con straordinario senso del dovere e spirito di sacrificio”.

Fonte Ansa

di Maria Cristina Consiglio

LASCIA UN COMMENTO