Stagioni AGÌMUS: Canción, Ópera y Zarzuela domenica 29 gennaio a Mola di Bari

0
611

Con «Canción, Ópera y Zarzuela» ha soprattutto i colori e i suoni della Spagna il secondo dei sei concerti “obliqui” delle Stagioni dell’Agìmus (Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali), protagoniste il soprano Maria Eugenia Boix e la pianista Anna Ferrer, attese  domenica 29 gennaio (ore 19.30) a Palazzo Pesce di Mola di Bari.

Ancora una proposta raffinata, quella dell’Agìmus con le Stagioni dirette da Piero Rotolo all’interno della rete Orfeo Futuro e il sostegno di Regione Puglia e Comune di Mola di Bari.

Il programma prevede un itinerario lirico che parte dall’Italia e giunge in Spagna con due specialiste del repertorio vocale da camera e d’opera. Entrambe iberiche, Maria Eugenia Boix e Anna Ferrer sono attivissime in tutta Europa, e a Mola di Bari propongono un excursus musicale che, prima di approdare in Spagna, si muove sulle musiche di Vincenzo Bellini con i pezzi «Malinconia, Ninfa gentile», «Ma rendi pur contento», «Per pietà, bell´idol mio» e due estratti da «I Capuleti e Montecchi» («Eccomi in lieta vesta», «Oh, quante volte»), per poi toccare l’universo melodrammatico di Giacomo Puccini con «Quando m’en vo» dalla «Bohème» e un trittico di celebri romanze da salotto di Francesco Paolo Tosti («Sogno», «L’ultima canzone») e Stanislao Gastaldon («Musica proibita»).

L’arrivo in Spagna sarà sulle note di Enrique Granados («El tra la la y el punteado», «Amor y odio», «No lloreis ojuelos», «El majo discreto»), con cui Maria Eugenia Boix e Anna Ferrer faranno breccia in un mondo sonoro all’interno del quale una finestra importante si aprirà con Manuel De Falla e le sue «Siete canciones populares españolas» prima della chiusura nel segno di Pablo Luna con «De España vengo» dalla Zarzuela «El niño judío», passaggio imprescindibile attraverso il tradizionale genere lirico-drammatico spagnolo nel quale si alternano scene parlate, cantate e balli.

INFO

tel. 368 56 84 12 – 393 993 5266
www.associazionepadovano.it  –  

info@associazionepadovano.it
https://www.facebook.com/AssociazionePadovano

 BIGLIETTI

12 euro | 10 euro (>65anni) | 5 euro (<30anni)

1 euro (ragazzi <14anni) | gratuito (possessori AgìmusCard)

– Riduzione Family: ingresso gratuito per un <18anni;

ridotto per un adulto; intero per un adulto

– Ingresso gratuito per un accompagnatore di disabile non autosufficiente

– Progetto Scuola: ingressi gratuiti per scuole che riconosceranno crediti

formativi per la frequenza di cicli di concerti

ABBONAMENTI

In alternativa all’acquisto dei singoli biglietti (modalità, comunque, sempre attiva),
è possibile assistere agli spettacoli e, nello stesso tempo, sostenere l’associazione, sottoscrivendo una:
AgìmusCard_sostenitore (150€) (ingresso gratuito per 12 mesi a tutti i concerti con posto riservato)
AgìmusCard_fidelity (100€) (ingresso gratuito per 12 mesi a tutti i concerti eccetto “eventi”)
AgìmusCard_studente (20€) (ingresso gratuito per 12 mesi a tutti i concerti eccetto“eventi”)
L’AgìmusCard può essere acquistata in qualsiasi momento e conserva la validità per 12 mesi a partire dalla data di sottoscrizione. Essa garantisce un vantaggioso, comodo e sicuro accesso (gratuito, senza code, senza prenotazioni, senza acquisto di biglietti per singoli concerti) ma, soprattutto,costituisce l’unico concreto sostegno all’attività dell’associazione, favorendone un costante potenziamento della qualità e quantità d’offerta.

BOOKING
Biglietteria online   www.associazionepadovano.it
Botteghino            luogo e giorno dei concerti
Bonifico su c/c      IT77 X033 5901 6001 0000 0075 320 – Associazione Giovanni Padovano

HOT NEWS:  Carta del Docente  – 18app

I Docenti di ruolo e i Ragazzi nati nel 1998
possono utilizzare il loro Bonus Cultura per accedere ai nostri concerti.
L’ Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali (AGÌMUS) è esercente fisico
registrato/abilitato a ricevere Buoni/abbonamenti e Buoni/biglietti.
Per ottenere/generare i Buoni:
cartadeldocente.istruzione.it  (esercente fisico – ambito “Spettacoli dal vivo”)
www.18app.italia.it (esercente fisico – categoria “Concerti”)

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO