Al Teatroteam di Bari un Arturo Brachetti oltre la realtà

0
719

Due appuntamenti al Teatroteam di Bari con Renzo Arturo Brachetti (sabato 21 gennaio e domenica 22), per il famoso trasformista, attore e regista, uno spettacolo portato in scena dal titolo  “Solo”.

Piace al pubblico, in particolare a coloro che per un attimo vogliono provare a distaccarsi dalla realtà e immergersi nel mondo della fantasia e dell’illusione. Con Bracchetti tutto ciò è possibile, il celebre trasformista è in grado di tirar fuori tutto quello che non si può immaginare, riuscendo a creare nello spettatore uno stato di pura meraviglia. Quella meraviglia che fa scaturire lo stupore, si rimane a “bocca aperta” nel vedere quanto Brachetti è capace di inventarsi.  Dalla magia al varietà, un artista poliedrico che incarna oltre 350 personaggi, di cui 100 interpretati in una sola serata. I suoi cambi d’abito sono così veloci che sono stati registrati nel Guinness World Records: meno di 2 secondi per un cambio. Ma è anche inserito nei primati come il quick change performer più attivo con oltre 250.000 cambi realizzati nella sua carriera.  La locandina apre a ciò che reale non è, la testa di Brachetti si scoperchia e ne esce un altro Brachetti. 90 minuti adrenalinici, con giochi di luce, effetti speciali, musiche, costumi e voci che “cambiano” la realtà in fantasia. Sul palco la compagna di Brachetti è una casa di legno, metafora di ciascuno dentro se stesso. Un’abitazione costellata da influenze disneyane, dalle sue maschere, dai personaggi di Tim Burton e dai libri pop up di Alice nel paese delle meraviglie. Sognare con Brachetti per una serata si può, oltre la realtà

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO