Tre tartarughe salvate a Torre Guaceto

0
747

L’abbassamento delle temperature e le mareggiate hanno provocato nei giorni scorsi lo spiaggiamento di diverse tartarughe ‘Caretta caretta’ nella Riserva di Torre Guaceto, nel Brindisino. Tante sono arrivate sulla costa già morte, tre sono state invece salvate.

Una, la più grande, di circa 20 anni, aveva una ferita sulla testa; la seconda, più piccola, di circa 5 anni, aveva un amo conficcato in gola; la terza, dell’età di circa 5 anni, aveva la pinna anteriore sinistra ferita, un filo di nylon le si era attorcigliato attorno all’arto e avrebbe potuto causarne l’amputazione. I tre animali sono stati immediatamente soccorsi e ricoverati nel centro ‘Luigi Cantoro’ subito dopo sono stati trasferiti presso la facoltà di Veterinaria dell’Università di Bari, dove hanno ricevuto le cure prima di ritornare a Torre Guaceto. In primavera saranno liberate.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO