Romeo e Amleto dalla testa di Shakespeare al teatro Forma di Bari

0
1457

Da un’idea del noto autore e attore originario di Taranto Fabiano Marti e di Donato Sasso, presidente dell’associazione culturale Echo Events, lo scorso anno è nata “Sorrisi e Canzoni”, rassegna che abbraccia non solo la comicità squisitamente di cabaret, ma propone anche altre forme di spettacolo come la musica, il gospel e la commedia.

Venerdì 20 gennaio al teatro Forma di Bari, si terrà un nuovo appuntamento della seconda edizione della rassegna “Sorrisi e Canzoni” con lo spettacolo “Romeo vs Amleto” di Fabiano Marti, portato in scena da lui stesso e da alcuni componenti dalla Compagnia Calandra.

Questo lavoro, che ha già ottenuto importanti riconoscimenti, è una commedia brillante e “dissacrante”, che rende omaggio a uno dei più importanti scrittori della letteratura. I due noti personaggi, faccia a faccia, danno luogo a un esilarante e folle confronto, sospesi nella mente dell’autore. Da questo surreale incontro prenderà forma la tragedia del principe di Danimarca.

È uno spettacolo – ha commentato l’autore Fabiano Marti – che racconta un immaginario incontro nella testa di Shakespeare dei due importanti della sua drammaturgia. Romeo è già nato e fino al momento della storia è il personaggio più amato dall’autore. Ha però saputo che sta per nascere un nuovo personaggio più importante di lui, di cui non sa il nome ma ha solo qualche indicazione scritta su un foglio. I due si incontrano, ma il Montecchi non sa di avere di fronte proprio il suo rivale”.

Tra giochi di parole e trovate, lo spettacolo propone numerosi momenti divertenti che strappano risate continue. Molta importanza viene data al finale, nel quale c’è un colpo di scena che punta a sorprendere il pubblico.

Tutto questo nasce dal mio amore per Shakespeare e per i suoi scritti. Mi è venuta in mente di giocare con questi due personaggi che ho finito per immaginare, per le numerose volte che ho letto le loro storie. Ho pensato a cosa sarebbe successo se i due si fossero incontrati”.

Sul palco insieme a Fabiano Marti, che veste i panni di Amleto, ci saranno Federico Della Ducata nei panni di Romeo e ancora Donato Chiarello e Luigi Giuncato della Compagnia Calandra, attiva da oltre un ventennio nel settore. In tutti questi anni, da Tuglie, paese d’origine, è arrivata con impegno a solcare i palcoscenici nazionali, con risultati prestigiosi e affrontando più generi teatrali, dal classico ai drammi moderni, da rivisitazioni sperimentali a testi originali, puntando molto sulla tecnica, ma anche alla creatività e alla fantasia. Dal 2005 la compagnia ha istituito il Premio Nazionale Teatrale Calandra, importante appuntamento per il teatro di ricerca e di narrazione.

Teatro Forma – Via Fanelli – Bari

Infotel: 3452682772

Apertura: 20:30

Sipario: 21:00

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO