Capurso: un cane abbandonato tra la neve, il sindaco apre le porte di casa

0
1479

Maltempo a Capurso come in altre parti della Puglia,  ma anche per i cani la vita non è facile.  Con un  posto su facebook,  il sindaco Francesco Crudele racconta un momento di giornata  alquanto curioso, nonostante le difficoltà odierne per chi è chiamato a garantire la sicurezza cittadina.

Un cane probabilmente abbandonato si è raccolto in un angolo esterno di casa Crudele, il primo cittadino racconta che l’animale vagava  impaurito in via Epifania. “Qualche minuto dopo, il mio vicino di casa Massimo scendeva per strada e lo tranquillizzava, prendendomene cura. Abbiamo chiamato quel galantuomo di Piero Polidoro (veterinario) che, sotto la tempesta di neve, ci ha raggiunto. Abbiamo subito verificato se avesse un microchip, niente!“.  In una giornata fredda destinata a restare negli annali della storia, il piccolo episodio non può che aprire menti e cuori perché la solidarietà si rispecchi in tutte le creature, in piena sintonia con il messaggio di papa Francesco. Il cane si è aggiunto al nucleo familiare del sindaco di Capurso, ora di 5.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO