Bari: malato terminale sposa compagna e muore

0
651
Reparto ematologia ospedale oncologico 'Giovanni Paolo II' di Bari

L’ultimo desiderio è stato quello di sposare la compagna romena con la quale aveva avuto due figli.

Francesco (nome di fantasia), 38 anni, della provincia di Bari, malato oncologico terminale, ha coronato il suo sogno due giorni prima di Natale nella chiesa dell’ospedale ‘Giovanni Paolo II’ di Bari. Il suo ‘per sempre’ a Maria (anche questo nome di fantasia) è durato cinque giorni, quando Francesco, affetto da un linfoma non Hodgkin leucemizzato refrattario al trattamento, si è spento nell’Istituto tumori di Bari. Il desiderio più grande di Francesco, da quando la situazione clinica non lasciava ben sperare, era di tutelare i due figli avuti con l’amata compagna. La storia di Francesco e Maria ha commosso tutto il personale dell’Istituto oncologico di Bari e in particolare del reparto di Ematologia. Così si è messa in moto una complessa macchina burocratica per consentire al paziente e alla sua compagna di coronare il sogno, anche se sarebbe durato pochissimo tempo.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO