Bari: VI edizione del concorso nazionale di poesia e narrativa “Nicola Saponaro”

0
1033

Si terrà lunedì, 19 dicembre, a partire dalle ore 10, nella sala delle Muse del Circolo Unione, la cerimonia di premiazione della VI edizione del concorso nazionale di poesia e narrativa “Nicola Saponaro”, promosso dall’associazione culturale “Porta d’Oriente – Libero sviluppo del Mediterraneo” con il patrocinio del Comune di Bari.

I dettagli dell’evento, presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città, sono stati illustrati dalla presidentessa dell’associazione Concetta Fazio Bonina e dal consigliere Giuseppe Cascella, presidente della commissione consiliare Culture del Comune di Bari.

“Siamo orgogliosi – ha detto Concetta Fazio Bonina – per il livello raggiunto in questa sesta edizione. L’adesione sempre più numerosa di autori e case editrici dimostrano l’interesse per le iniziative letterarie come questa, che intendono valorizzare e far emergere talenti di quanti amano scrivere e raccontare la propria terra. È proprio questo l’obiettivo della nostra associazione, che ci fa piacere condividere con l’amministrazione comunale sempre al nostro fianco nel sostenere le nostre attività sociali e culturali finalizzate a creare occasioni importanti per dare più visibilità alla nostra città e alla nostra terra”.

“Ringrazio l’associazione culturale “Porta d’Oriente” – ha continuato Giuseppe Cascella -per l’impegno profuso nell’organizzazione del premio. Le adesioni registrate per questa sesta edizione confermano l’attenzione per le finalità dell’iniziativa, perfettamente in linea con gli obiettivi di sviluppo e di crescita culturale che questa amministrazione intende perseguire. Pertanto, desidero rivolgere, anche in qualità di presidente della commissione Culture, un invito a continuare con determinazione a realizzare opportunità di crescita  per la nostra città”.

Il Premio Letterario Nazionale VI edizione 2016 “Nicola Saponaro” è organizzato dall’associazione culturale Porta d’Oriente Libero Sviluppo del Mediterraneo con il patrocinio della Regione Puglia, Comune di Bari, Università agli Studi di Bari, UNESCO Sezione di Bisceglie (Ba), Confartigianato di Bari e della Camera di Commercio di Bari.

Il tema proposto per l’edizione 2016 è “L’amore per la terra…l’amore per la vita” tra solidarietà ed emozione. Sono cinque le sezioni in concorso: romanzo, poesia in lingua, poesia in vernacolo, racconto breve, corto.

A partire dalle ore 10, sarà premiato il vincitore della sezione romanzo. La giuria composta da Vera Slepoj (presidente del premio), Vittorio Sgarbi (presidente della giuria), Paolo Mieli, Michele Mirabella, Corrado Petrocelli, Cosma Cafueri, Claudio Cutuli, Marisa Di Bello, Concetta Fazio Bonina, Alberto Sinigaglia e Gennaro SanGiuliano, ha individuato per la sezione romanzo la terna finalista in “Tucidide” di Luciano Canfora (editore Laterza), “Passaggio in Sicilia” di Massimo Onofri (editore Giunti) e infine “Percoco” di Marcello Introna (casa ed. Mondadori).

Nel pomeriggio, invece, a partire dalle ore 16.30, saranno resi noti i nomi dei vincitori delle sezioni poesia in lingua, poesia in vernacolo, racconto breve e corto, designati dalla giuria composta da Aldo Luisi (presidente), Michele Damiani, Enrica Simonetti, Nicola Cutino, Angela De Tommasi, Lucia Schinzano, Nico Salatino e Concetta Fazio Bonina.

Nella sezione poesia hanno partecipato anche gli alunni delle scuole secondarie di primo grado.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO