Bari: stamattina la presentazione dell’agenda 2017 dei Teatri di Bari

0
826

Stamattina, nella sala giunta di Palazzo di Città, è stata presentata l’Agenda 2017 del TRIC Teatri di Bari ed è stato annunciato il vincitore del Contest letterario “2017 battute per un anno di teatro”.

Sulla scia dell’esperienza passata, la neonata agenda dei Teatri di Bari si propone come progetto che non si limita alla funzione di “calendario” ma vuol essere strumento di divulgazione culturale, contenitore di idee e spazio di espressione artistica, distribuito nei principali centri italiani e stranieri, tra teatri e luoghi di aggregazione.

È la giovanissima Maria Luisa Camporeale di Terlizzi la vincitrice del Contest letterario “2017 battute per un anno di teatro”. Il concorso si è rivolto a under 35 di tutta Italia, cui è stato chiesto di comporre un racconto inedito di 2017 battute a partire da un incipit scritto dal presidente onorario dei Teatri di Bari Nicola Lagioia.

È dunque suo il racconto che apre l’Agenda di quest’anno ed è lei che riceve inoltre in regalo la card “VivodiTeatro”, novità che permette ai possessori, oltre che di assistere a tutti gli spettacoli della stagione, anche di entrare a far parte di una vera e propria community teatrale, partecipando ad alcuni momenti di progettazione artistica e godendo di convenzioni con diversi esercizi culturali e commerciali della città.

Da quest’anno l’Agenda inoltre diventa strumento di sostegno a realtà attive nel sociale: partner dell’edizione 2017 è l’associazione Agebeo (Associazione Genitori Bambini Emato-Oncologici). Al loro lavoro sarà destinata una parte della vendita delle stesse agende che si potranno acquistare al Kismet, all’Abeliano e all’Officina degli Esordi.

L’amministrazione – ha dichiarato l’assessore alle Culture Silvio Maselli, intervenuto alla presentazione – è orgogliosa di partecipare a questo evento, sia per consacrare l’alleanza tra i Teatri di Bari sia per sottolineare l’impegno profuso dall’Agebeo nella costruzione del proprio Villaggio dell’Accoglienza alla quale, come sapete, andrà parte del ricavato degli abbonamenti ai teatri. Tutto questo dimostra come non esiste produzione culturale se non rimettiamo al primo posto i valori di solidarietà dettati dalla nostra Costituzione. Nella nostra visione cultura e solidarietà devono sempre marciare assieme, con l’obiettivo non soltanto di raccogliere finanziamenti per realizzare opere e manufatti al servizio dei cittadini, ma anche elevare la sensibilità culturale di una comunità. Soltanto una popolazione sensibile verso i temi della solidarietà può definirsi davvero solidale, libera, insomma migliore. Invito quindi la cittadinanza a dare fiducia alle produzioni dei nostri teatri, perché crediamo che il teatro sia la forma più importante scelta dall’uomo per manifestare la propria sensibilità e per raccontare gli enigmi dell’animo umano”.

La presentazione di questa mattina, a ridosso delle feste, è stata anche l’occasione per lanciare le iniziative natalizie del Tric (in collaborazione con I bambini di Truffaut, Iris e Pugliarte) che saranno divise fra Abeliano, Kismet, Officina degli Esordi, Fondazione Giovanni Paolo II e Bari vecchia, tra Natale e la Befana.

Di seguito il programma degli appuntamenti:

Il Natale nei Teatri di Bari e all’Officina degli Esordi

sabato 24 dicembre h 11.00 Officina degli Esordi

Doni di Natale

laboratorio artistico a cura di Teatri di Bari

domenica 25 e lunedì 26 dicembre e domenica 1° gennaio h 21.00 Teatro Abeliano

Quanne la fèmmene

con Antonella Genga regia Vito Signorile musiche dal vivo Giuseppe De Trizio

Il nuovo spettacolo di Antonella Genga “Quanne la fèmmene”, con le musiche dal vivo di Giuseppe De Trizio e con la regia di Vito Signorile. Una ricchissima panoramica della femmina barese nella tradizione e nell’immaginario collettivo.

Ingresso a pagamento

martedì 27 dicembre h 10.00 Piazza Ferrarese

Passeggiata per Bari, visita guidata a cura di Pugliarte

martedì 27 dicembre h 10.00 Officina degli Esordi

Cirque in action

laboratorio di circo a cura di Un Clown per amico

martedì 27 dicembre h 16.30 Officina degli Esordi

A Natale diventiamo Cake designer

laboratorio didattico a cura dell’associazione IRIS

martedì 27 dicembre h 16.30 Fondazione Giovanni Paolo II

Cineforum per le famiglie a cura de I bambini di Truffaut

mercoledì 28 dicembre

h 10.00 Piazza Federico II c/o castello

Bari di arco in arco

visita guidata a cura di Pugliarte

h 10.00 Officina degli Esordi

Cirque in action

laboratorio di circo a cura di Un Clown per amico

h 10.30 Officina degli Esordi

Officina di Natale

laboratorio didattico a cura dell’Ass. IRIS

mercoledì 28 dicembre dalle 18.00 alle 21.00 Teatro Abeliano

Canti di Natale

Poeti, musicisti, rappresentanti delle istituzioni e semplici cittadini leggeranno poesie, canteranno, brinderanno ai migliori auspici con Canti di Natale sull’amicizia, la solidarietà e la fratellanza. Conduce Vito Signorile. Ingresso libero

giovedì 29 dicembre

h 10 Largo Papa Urbano II

Bari nicolaiana

visita guidata a cura di Pugliarte

h 10.00 Officina degli Esordi

Cirque in action

laboratorio di circo a cura di Un Clown per amico

h 10.30 Officina degli Esordi

Amorini dorati

laboratorio didattico a cura dell’ Ass. IRIS

h 16.30 – Fondazione Giovanni Paolo II

Cineforum

film per le famiglie a cura di I bambini di Truffaut

venerdì 30 dicembre

h 10 Piazza Odegitria

Bari e le edicole votive

visita guidata a cura di Pugliarte

h 10.30

Officina degli Esordi

Decoupage in festa

laboratorio didattico a cura dell’ Ass. IRIS

sabato 31 dicembre

h 10.00 Piazza del Ferrarese

LE MURA MEDIEVALI,visita guidata a cura di Pugliarte

venerdì 6 gennaio h 18.00 Teatro Abeliano

Racconti con…la Befana

Racconti favolosi in musica, danza e teatro a cura di Accademia Unika. Ingresso 5 euro.

venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio Teatro Kismet

La lunga Befana

venerdì 6 dalle 17.00

Laboratorio di costruzione del fantoccio della Befana; a seguire spettacolo Johann Sebastian Circus della Compagnia El Grito, con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini e Andrea Farnetani. Chiusura con falò e cioccolata calda per tutti.

sabato 7 alle 18.00

Compagnia El Grito

Johann Sebastian Circus

con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini e Andrea Farnetani

a seguire cioccolata calda per tutti

domenica 8 alle 18.00

Compagnia El Grito

Johann Sebastian Circus

con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini e Andrea Farnetani

a seguire cioccolata calda per tutti

domenica 8 gennaio h 18.00 Teatro Abeliano

Crest

Un racconto di periferia, ragazzi di via Pal, con Giuseppe Marzio, Andrea Santoro, Andrea Simonetti, Serena Tondo regia Gabriele Duma.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO