Bari: Elettrocivica, musica elettronica al Museo civico

0
508

Mercoledi 7 dicembre al Museo Civico di Bari si terrà Elettrocivica, progetto musicale che vedrà alternarsi tra le sue sale diversi artisti attivi nell’ambito della musica elettronica e sperimentale, in un percorso audio-visivo d’impatto di notevole interesse culturale.

L’iniziativa, ideata da White Noise Generator, è organizzata con lo staff del rinnovato Museo Civico di Bari (gestito dall’ATS Consorzio Idria e Associazione ArTA), supportata dallo sponsor Velo Service e in collaborazione con Arci Eliogabalo e Fuoriorario.

Elettrocivica rappresenta la possibilità di avvicinarsi ad una delle realtà stilistiche musicali più forti dell’epoca contemporanea, la musica elettronica d’ascolto, nelle sue varie sfaccettature: dall’improvvisazione elettroacustica al drone, dall’utilizzo di field recordings alla techno.

Dalle 19.00 a mezzanotte si alterneranno le proposte di diversi artisti: Hatori Yumi, artista siciliano che presenterà il suo nuovo live “Matter/Materia/Materie/Matière”; Kuthi Jinani, produttore elettronico barese dal Conservatorio G.Verdi di Milano; Crossing Avenue, Andrea La Bombarda e Andrea Montrone, esponenti techno-ambient della label Spazio Disponibile; Marco Malasomma, percussionista e musicista elettronico; White Noise Generator nella formazione in trio, composta da Marcello Magliocchi (batteria), Luca Antonazzo (sax) e Marco Malasomma (strumenti elettronici), esponenti attivi nel campo della ricerca sonora da anni.

Durante la serata, la musica sarà accompagnata da alcune proiezioni video all’interno e all’esterno del Museo, per fondersi in un’unica grande atmosfera contemporanea e metropolitana.

Il Moma di New York e di Bilbao, la Tate Gallery di Londra, il Museo Madre di Napoli, Palazzo Madama a Torino e Punta della Dogana a Venezia hanno da tempo promosso, all’interno delle proprie sale museali, eventi legati alla musica elettronica ottenendo un notevole successo tra il pubblico. Allo stesso modo il Museo Civico di Bari sperimenta con Elettrocivica una nuova modalità di fruire un contenitore culturale storico, offrendo una proposta alternativa a quelle presenti sul panorama culturale barese, attraverso la commistione di sonorità elettroniche e beni

culturali.

Il biglietto dell’evento ha un costo di 5 euro (+ 1,22 euro di commissione) ed è disponibile sul circuito eventbrite al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-elettrocivica-29677974621

 oppure è acquistabile direttamente al desk del Museo al costo di 8 euro.

 Per l’occasione, esibendo il biglietto dell’evento presso La Ciclatera e La Ciclatera sotto il mare, si avrà la possibilità di acquistare un drink con il 10% di sconto.

 Tutti gli aggiornamenti relativi all’evento sono sulla pagina facebook dedicata:

https://www.facebook.com/events/1815567978719915/

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO