Il Fitrow di Pasquale Panzarino voga con più iscritti a bordo

0
1319

Si sono tenute stamane ( 4 dicembre 2016), presso il Progetto Forma di Bari, le nuove gare del Fitrow, la disciplina sportiva che porta il canottaggio nelle palestre, promotore e ideatore Pasquale Panzarino, l’olimpionico Sidney 2000.

img_0616

“Sprint Fitrow Challenge”, stamane le  nuove gare hanno visto la partecipazione degli atleti del Progetto Forma di Bari (via Melo da Bari, 162). Pare non fermarsi la corsa di Pasquale Panzarino, l’olimpionico Sidney 2000 di canottaggio che ha portato la disciplina sportiva nelle palestre, anche in virtù di ulteriori iscrizioni che dimostrano il successo dell’iniziativa la cui presentazione è avvenuta il 6 novembre 2016 tra le vie di Bari, con ospite d’eccezione Domenico Motrone, bronzo ai 4 senza di canottaggio a Rio 2016.

Il canottaggio entra nelle palestre, tra le novità l’introduzione di strumenti tecnologici per la misurazione e la valutazione delle prove e con  vogatori, detti remoergometro,  collegati ad computer. Quali i benefici del Fitrow? Allenta lo stress, i nervosismi e tensioni lavorative, proponibili a uomini e  donne, dai 14  a 65 anni di età. Tra i riconoscimenti del Fitrow quello di Giuseppe Abbagnale, ex canottiere italiano, vincitore di due titoli olimpici e sette mondiali nel canottaggio, eletto nel 2012 Presidente della Federazione Italiana Canottaggio.

Nella gare di oggi stabilite regole e condizioni: si sono disputate gare con equipaggi misti, uomini e donne, secondo le categorie di età. Il controllo del peso della categoria Pesi Leggeri (maschile fino a Kg 75,00 – femminile fino a kg 61,50)  è stato effettuato dalle 2 ore a 1 ora prima della gara.  Le competizioni individuali si  sono disputate sulla distanza di metri 500. Le gare sono state effettuate in una unica prova ed ogni concorrente  ha disputato una sola prova. Al termine delle gare è stata stilata una classifica individuale per ogni categoria in base ai migliori tempi realizzati. La prova TEAM si è svolta sulla distanza di 2000 metri ad equipaggio: i 4 concorrenti hanno remato contemporaneamente e tutti hanno percorso  circa 500 metri con le machine collegate tra loro (la somma dei metri sarà 2000). Le gare hanno avuto inizio alle ore 9.00, si svolte in sequenza ogni 10 minuti, per consentire il riscaldamento è stata messa a disposizione la sala cardio e le macchine pre-gara per circa 5 minuti. La giornata si è conclusa con le premiazioni. Le gare si  sono disputate con su indoor rowers Concept2 con programma Venue Race e proiezione su maxi-schermo.

Per Pasquale Panzarino “attraverso questo disciplina sportiva si vive un momento di aggregazione e di confronto tra palestre. In questo spirito vengono assegnati anche dei punteggi per la partecipazione alle gare all’estero“.

Il Fitrow sarà promosso in tutto il territorio nazionale, grazie anche alla collaborazione di Riccardo dei Rossi, medaglia argento olimpiadi   Sydney 2000 in 4 senza.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO