Al teatro Kismet di Bari in scena “Ondina la sirena bambina”

0
770

La stagione per le famiglie al Kismet prosegue domenica prossima, 20 novembre alle 18.00, con lo spettacolo Ondina la sirena bambina della compagnia pugliese Animalenta, scritto e diretto da Ilaria Cangialosi, con la stessa Cangialosi e con Angela Iurilli (biglietti nel circuito Bookingshow; al botteghino del teatro e al Box office Feltrinelli; info 080.579.76.67/3358052211; www.teatridibari.it).

Prima dello spettacolo, dalle 17.00, art lab per la creazione di maschere e pupazzi a tema marino.

Note sullo spettacolo

Ondina è una Sirena Bambina. Un corpo a metà tra l’infanzia e l’età adulta: “La verità? La verità è che non sono né carne né pesce”. Ondina non si piace, la sua pinna le fa schifo. Ondina fa parte del “Piccolo Coro delle Antolle” è la voce Azzurra: “Ma se resto nel mare, se resto nel mare, nessuno potrà sentire la mia voce, soltanto polipi, arringhe e tutt’al più pescattori!” Ondina ha fretta di crescere: “Manca un anno, uno sgranchissimo anno e per uno sgranchissimo anno non posso vedere con i miei occhi il mondo fuor d’acqua? Ma io me ne intriglio delle regole ed eccomi quaaaa! Ondina idealizza, sogna, brama il mondo fuor d’acqua, origlia nelle conchiglie e vuole tutto ciò che sente: “Anche io…Anche io… Anche io voglio diventare una grande stella come Violenta!” Ondina è in cerca di ciò che non ha: “Solo voi esseri umani avete… UNANIMA… ma che cos’è UNANIMA?” Ondina otterrà ciò che vuole, andrà nel mondo fuor d’acqua…. Ma una volta lì….

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO