Al teatro Kismet di Bari in scena “Ondina la sirena bambina”

0
808

La stagione per le famiglie al Kismet prosegue domenica prossima, 20 novembre alle 18.00, con lo spettacolo Ondina la sirena bambina della compagnia pugliese Animalenta, scritto e diretto da Ilaria Cangialosi, con la stessa Cangialosi e con Angela Iurilli (biglietti nel circuito Bookingshow; al botteghino del teatro e al Box office Feltrinelli; info 080.579.76.67/3358052211; www.teatridibari.it).

Prima dello spettacolo, dalle 17.00, art lab per la creazione di maschere e pupazzi a tema marino.

Note sullo spettacolo

Ondina è una Sirena Bambina. Un corpo a metà tra l’infanzia e l’età adulta: “La verità? La verità è che non sono né carne né pesce”. Ondina non si piace, la sua pinna le fa schifo. Ondina fa parte del “Piccolo Coro delle Antolle” è la voce Azzurra: “Ma se resto nel mare, se resto nel mare, nessuno potrà sentire la mia voce, soltanto polipi, arringhe e tutt’al più pescattori!” Ondina ha fretta di crescere: “Manca un anno, uno sgranchissimo anno e per uno sgranchissimo anno non posso vedere con i miei occhi il mondo fuor d’acqua? Ma io me ne intriglio delle regole ed eccomi quaaaa! Ondina idealizza, sogna, brama il mondo fuor d’acqua, origlia nelle conchiglie e vuole tutto ciò che sente: “Anche io…Anche io… Anche io voglio diventare una grande stella come Violenta!” Ondina è in cerca di ciò che non ha: “Solo voi esseri umani avete… UNANIMA… ma che cos’è UNANIMA?” Ondina otterrà ciò che vuole, andrà nel mondo fuor d’acqua…. Ma una volta lì….

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO