Bari: per via Sparano incontro a Palazzo di città con i commercianti

0
527

Questo pomeriggio, nella sala giunta di Palazzo di Città, gli assessori allo Sviluppo economico, ai Lavori pubblici e all’Urbanistica, Carla Palone, Giuseppe Galasso e Carla Tedesco, hanno incontrato, insieme ai responsabili dell’azienda che si è aggiudicata i lavori di restyling di via Sparano, i commercianti della storica strada barese.

L’incontro ha permesso ai responsabili dell’azienda De Marco, che si appresta ad avviare il cantiere, di presentare ai titolari della attività commerciali presenti su via Sparano tempi e modalità dei lavori di restyling, attraverso l’illustrazione del progetto del cosiddetto “cantiere tipo” che interesserà un isolato per volta.

L’ipotesi presentata prevede di avviare i lavori partendo dai marciapiedi e lasciando così libera la carreggiata centrale.

Successivamente saranno realizzate delle passerelle che consentiranno l’accesso ai negozi e alle abitazioni e, lungo le recinzioni, si alterneranno dei pannelli in policarbonato, che permetteranno ai passanti di osservare le vetrine e la merce in esposizione, e altri in legno che ospiteranno mostre temporanee sulla storia della strada barese o su altri contenuti che saranno concordati con i cittadini. In seguito le fasi di lavorazione interesseranno la carreggiata centrale favorendo il passaggio nelle aree laterali.

Si comincerà dall’isolato compreso tra piazza Moro e piazza Umberto subito dopo l’Epifania. Ogni isolato sarà interessato dai lavori per circa 40 giorni, eccetto il cantiere della fascia centrale di piazza Umberto che durerà circa 60 giorni.

“Abbiamo accolto con piacere la richiesta giunta da parte di tanti commercianti che hanno la propria attività su via Sparano – dichiara l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone -. All’incontro abbiamo inoltre ritenuto opportuno invitare le associazioni di categoria per diffondere il più possibile le informazioni presso tutti gli esercenti o i soggetti coinvolti.  L’occasione è stata utile per condividere, con chi dovrà convivere con il cantiere, tutte le fasi progettuali e le modalità di svolgimento dei lavori in modo da concordare eventuali modifiche prima che questi siano avviati. Questo è solo l’inizio di un percorso di partecipazione che interesserà l’intero restyling attraverso un progetto di “cantiere evento” che sarà animato da iniziative di vario tipo. I pannelli delle recinzioni saranno utilizzati per allestire una sorta di “galleria d’arte” che illustrerà alla città la storia di Sparano da Bari e delle “consuetudini di Bari”. Il nostro obiettivo è quello di ridurre al minimo i disagi per i commercianti, che rappresentano un presidio economico e sociale della strada e di tutta la città”.

“Stiamo studiando con gli uffici e con i progettisti le modalità di inserimento delle proposte dei cittadini – dichiara l’assessore Galasso -. Nello specifico si sta cercando di adattare le modifiche progettuali che riguardano le intersezioni e le zone a verde in modo da proporre una nuova versione alle associazioni e ai comitati durante i prossimi incontri che organizzeremo presso l’Urban center. Durante l’incontro di oggi sono emerse anche alcune proposte per migliorare la visibilità dei negozi che approfondiremo con gli uffici nei giorni prossimi ”.  

 

Fonte ufficio stampa Comune di Bari

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO