Alàbastron, suoni e canti dal Mediterraneo nella chiesa di Santa Teresa dei Maschi Bari

0
626

Il festival Oriente Occidente diretto da Sabino Manzo nella rete Orfeo Futuro presenta «Alàbastron», un concerto che profuma di Mediterraneo con Tiziana Portoghese (mezzosoprano), Claudio Mastrangelo (viole) e Giuseppe Petrella (tiorba e chitarra barocca).

Nel corso della serata, in programma mercoledì 12 ottobre a Bari, a Santa Teresa dei Maschi (ore 20.30, info 348.492.27.38), si compierà uno scambio tra culture e spiritualità, riti e liturgie, attraverso i suoni e i canti che hanno contraddistinto le usanze religiose tra Oriente e Occidente, dall’ebraismo alla tradizione cristiana, ortodossa, cattolica e protestante.

Rotto l’alabastron, l’antico vasetto nel quale si conservavano oli profumati e preziosi,  si spargerà una fragranza di sacro, tra invocazioni, meditazioni, profezie ed evocazioni che trasporteranno l’ascoltatore in un clima fortemente meditativo.

Biglietti 10€ (intero), 8€ (over 65), 5€ (under 30 e studenti universitari), 3€ (14-18 anni)

Botteghino un’ora prima del concerto o acquisto diretto sul sito www.santateresadeimaschi.it

Fonte Ufficio stampa Francesco Mazzotta

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO