A Molfetta 6 dipendenti della cooperativa GEA senza più lavoro

0
979

Non hanno più un lavoro 6 lavoratori della GEA cooperativa sociale, in appalto per l’assistenza domiciliare per il comune di Molfetta, presso il centro Sociale Polivalente per minori disagiati “la Bussola.” A parlarne  Luigi De Ceglie della Fisascat Cisl.

Fallito il tentativo di salvare i 6 posti di lavoro a rischio presso la cooperativa sociale GEA di Molfetta, in data odierna è stato comunicato ai lavoratori il licenziamento.

Luigi De Ceglie,  della Fisascat Cisl, esprime il proprio rammarico per il triste epilogo: “non è stato individuato nessun percorso che evitasse il licenziamento“, continua De Ceglie, “l’organizzazione sindacale ha fatto tutto il possibile per scongiurare questi licenziamenti, ma purtroppo non è stato possibile evitarli. Il comune di Molfetta, sordo ai nostri appelli,  non ha neppure risposto alla nostra richiesta di incontro. Tra l’altro sempre il comune di Molfetta non ha nemmeno  tentato di salvare ed evitare ulteriori 12 licenziamenti nel centro disabili, in appalto alla Metropolis

Nel centro disabili di Molfetta i lavoratori sono ad oggi 9, in precedenza erano 21, di conseguenza cala il servizio. La Fisascat Cisl punta il dito contro il comune di Molfetta “per aver innalzato il tetto dell’ISEE per gli aventi diritto all’assistenza, e di conseguenza il numero degli utenti è diminuito sensibilmente; pertanto il comune ha danneggiato i cittadini fruitori dei servizi e le famiglie dei disabili e i lavoratori “.

di Antonio Carbonara

 

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO