In cammino per ricordare Roberto Straccia

0
1137

Anche quest’anno la famiglia Straccia e l’Associazione di Volontariato “In cammino con Roberto Straccia” ONLUS ricordano Roberto in una breve ma suggestiva camminata a Moresco, città natale del ragazzo.

Roberto Straccia, lo studente 24enne di Lingue scomparso da Pescara  il 14 dicembre 2011 e ritrovato morto il 7 gennaio 2012,  nel mare antistante il lungomare di Bari. Mistero intorno alla sua morte, soprattutto dopo le intercettazione ambientali raccolte in un carcere abruzzese dov’era rinchiuso un pregiudicato di origini calabresi: Roberto sarebbe stato ucciso per un scambio di persona. La famiglia Straccia continua la sua battaglia per cercare la verità, diverse le manifestazioni in memoria d Roberto. Domenica 9 ottobre alle 15,  presso la Chiesa della Madonna della Salute, un gruppo di amici e conoscenti della famiglia raggiungeranno  in corteo la Chiesa dei Santi Lorenzo e Nicolò dove verrà celebrata una Messa. A Bari-Palese, nei pressi del tratto di lungomare Massaro, è stata quest’anno posizionata una targa da parte dell’associazione Penelope Italia Onlus, con il contributo dell’amministrazione comunale di Bari.

di Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO