Fiera del Levante 2016: al via Mediterranean Health and beauty show

0
666

Benessere e bellezza nel Mediterranean Health and beauty show, curato da Cosmoprof e prima vera collaborazione tra Fiera del Levante e Bologna Fiere, si è aperto oggi, nel Nuovo Centro Congressi, con performances e dimostrazioni live.

Il Salone offre da molti anni nell’edizione bolognese con artisti che si confrontano e si scambiano esperienze. E per la prima edizione a Bari Cosmoprof non poteva non puntare sulle eccellenze pugliesi nel campo della bellezza e del benessere. “Alla base della nostra presenza – ha detto il direttore generale Roberto Valente – c’è l’attenzione puntata sull’intelligenza, la creatività e il coraggio di mettersi in gioco. Con un elemento fondamentale che è quello della passione”.

La giornata oggi si è  aperta con la performances straordinaria di Thai foot massage. Angelo Catanzaro, specialista in tecniche di massaggio e insegnante di thai yoga, professionista della Nouvelle Esthétique Accadémie di Bari, istituto all’avanguardia non solo per le professionalità nel settore ma anche per management, ha spiegato e dimostrato come il massaggio orientale sia innanzitutto un massaggio di ascolto. E proprio attraverso la riflessologia plantare i cinesi, già 2500 anni fa avevano cominciato a studiare e conoscere tutto il corpo. Sono stati loro i primi a dare importanza alla salute dei piedi dal punto di vista energetico e fisiologico. Lo sapevate che ad ogni parte del piede corrisponde un determinato organo del nostro corpo? All’alluce corrisponde la testa. Lavorando invece, sulla parte mediale del piede si lavora, a livello energetico, su organi come colon e intestino; e se al tallone corrispondono gli organi genitali, al collo del piede fa eco l’apparato respiratorio.

Il Thai foot massage – ha precisato Catanzaro – non pretende di curare le patologie, ma certamente aiuta nel benessere giornaliero”. E’ consigliato dunque per i periodi e stati di stress eccessivo, stati di ansia e stanchezza cronica.

Ma numerose sono state le dimostrazioni alternatesi nella sala 8 del Nuovo centro congressi. Nel pomeriggio ad esibirsi sono stati gli artisti della Camera Italiana dell’Acconciatura di cui fanno parte anche Confartigianato e CNA, portando in fiera professionalità e nuove tendenze del made in Italy.

Come quella espressa da Antonio D’ambra dinanzi ad una folta platea di curiosi ma soprattutto di addetti ai lavori nella sessione pomeridiana del salone.

Spazio anche al make up nel Mediterranean health and beauty show con il creative bride, il trucco dedicato alle promesse spose, speciale come speciale è e resta il giorno delle nozze. Ha chiuso la giornata una sessione di Shiatsu Massage con le tecniche di digitopressione giapponese a cura di Nouvelle Esthétique Accadémie.

Un altro grande momento del salone è quello dedicato alla sana alimentazione. La giornata di venerdì 16, sarà interamente dedicata a programmi e talk show sulla dieta mediterranea (a cura della Fondazione Istituto Scienze della Salute di Bologna) all’interno dello Spazio sette e sulla gastronomia del sud, approfondimento organizzato in collaborazione con Eataly.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO