Bari: allagata la cripta della Basilica di San Nicola, nessun danno all’altare della deposizione

0
881

La Basilica che conserva a Bari i resti di San Nicola è stata ieri sera invasa dalla tanta quantità di acqua caduta in città, è stato necessario l’intervento dei religiosi e dei fedeli per ripristinare l’ambiente.

San Nicola viene dal mare, recita una tradizione canzone popolare, ricordando la storia dell’arrivo delle reliquie nel 1087 per l’impresa dei marinai baresi. Le acque hanno sempre avuto un legame intimo con San Nicola, invocato nei momenti delle tempeste marine da coloro che lavorano e vivono di mare. Nessun danno all’altare sotto il quale sono conservate le reliquie. Sempre nel borgo antico sono stati numerosi i locali invasi dall’acqua, così come è accaduto nel quartiere Japigia e per alcune ore sono stati chiusi alcuni sottovia.

Puglia in ginocchio per il maltempo, anche nel Brindisino  si sono verificati inondazioni, per tutta la giornata di ieri acqua e detriti hanno interrotto la circolazione di treni e tratti di strade.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO