Castellaneta: imprenditore agricolo ferito in agguato

0
775
Un momento dell'operazione dei Carabinieri a Palagiano e in altri paesi della provincia di Taranto, 13 aprile 2015. I carabinieri hanno notificato 29 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti affiliati ad un'associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga. L'operazione è stata condotta dai militari della Direzione distrettuale antimafia di Lecce e del comando provinciale di Taranto. Le indagini si sono concentrate sul clan Putignano di Palagiano, che dopo alcuni anni sarebbe tornato a imporsi nell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti. ANSA/ CARABINIERI TARANTO +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Persone da identificare – forse due – nella tarda serata di ieri hanno fatto irruzione in un’abitazione di Castellaneta, in contrada Specchia, e hanno sparato, ferendo alle gambe un imprenditore agricolo di 42 anni, probabilmente utilizzando un fucile caricato a pallettoni. Subito dopo sono fuggiti facendo perdere le loro tracce.

L’uomo è stato soccorso dai familiari e trasportato all’ospedale di Castellaneta, dove è stato ricoverato. La prognosi al momento è di trenta giorni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Compagnia e del Nucleo investigativo del comando provinciale di Taranto, che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica e stabilire il movente. I malfattori – a quanto si è saputo – sarebbero entrati nell’abitazione rompendo una finestra (ANSA).

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO