Ginosa Marina: Caporalato, due arresti

0
707

I carabinieri della Compagnia di Castellaneta e della Stazione di Ginosa Marina, nell’ambito di controlli finalizzati a contrastare il fenomeno del caporalato, hanno arrestato e posto ai domiciliari per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro nei campi Vincenzo Bulfaro, pregiudicato 59enne di Ginosa e una 48enne romena.

I militari hanno fermato un veicolo Fiat Ducato che percorreva una strada delle contrade al confine tra Ginosa Marina e Laterza. All’esito del controllo è emerso che a bordo del mezzo vi erano, oltre ai due arrestati, altre 9 persone di nazionalità romena, 5 uomini e 4 donne. I lavoratori trasportati hanno riferito ai carabinieri di essere stati reclutati dal conducente e dalla loro connazionale, che provvedevano, con sistematicità, al loro trasporto sul luogo di lavoro dietro corrispettivo di una somma di denaro che variava dai 2 ai 3 euro a persona.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO