Crispiano: celebrato il funerale della suora morta ad Amatrice

0
665
Rubble of a building collapsed in Amatrice, central Italy, where a 6.1 earthquake struck just after 3:30 a.m., Italy, 24 August 2016. The quake was felt across a broad section of central Italy, including the capital Rome where people in homes in the historic center felt a long swaying followed by aftershocks. ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

Sono stati celebrati questa mattina nella chiesa di San Simone a Crispiano i funerali di suor Anna Serio, la religiosa 74enne morta mercoledì scorso nel crollo del convento di Amatrice.

La messa è stata officiata dall’arcivescovo di Taranto, mons.Filippo Santoro. “Celebrare le esequie di suor Anna nel suo luogo natio – ha detto all’omelia – ha una valenza fortemente simbolica in questi giorni nei quali abbiamo pieni gli occhi e il cuore della sciagura. Fra le centinaia di vittime falciate dal sisma vi è anche quindi una religiosa figlia di questa terra. Ciò ci rende vicini oltre che per il racconto di un cataclisma naturale riportato dai media, per un legame se vogliamo di parentela”. Il terremoto “ha ridotto in polvere i centri storici della nostra Italia, ma le vittime non sono scomparse nel nulla perché Cristo ha unito al sangue delle vittime il suo. Per la mia esperienza so che dopo che si sono spenti i riflettori dei mezzi di comunicazione viene la vera sfida”.

Fonte Ansa

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO