Sisma: paura anche per giocatori Foggia in ritiro a Norcia

0
613
Il sisma che nella notte ha colpito il Centro Italia ha raso al suolo la frazione di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno). Pescara del Tronto, 24 agosto 2016. ANSA/ CRISTIANO CHIODI

Paura nel ritiro del Foggia Calcio a Norcia dove, per il forte sisma, anche i giocatori rossoneri hanno vissuto momenti di tensione. Calciatori e dirigenti hanno abbandonato di corsa l’albergo e si sono riversarti in strada.

Hanno trascorso il resto della nottata all’aperto riscaldandosi con delle coperte che qualcuno è riuscito a recuperare, visto che addosso avevano solo i pigiami. “C’è stata tanta paura – racconta il direttore sportivo Giuseppe Di Bari – perché la scossa è stata molto forte e prolungata. Ci siamo svegliati e siamo andati subito fuori dall’albergo, in strada”. “Ci siamo presi tutti un terribile spavento – afferma il tecnico Giovanni Stroppa -. La prima scossa è stata fortissima, mentre scendevamo dalle camere tremava tutto. Sono caduti suppellettili, specchi, di tutto. Pochi attimi e ci siamo trovati tutti fuori, chi in pigiama, chi mezzo nudo”. La struttura che ospitava il Foggia ha retto: “Qualche crepa sui muri, ma niente di grave, dopo la prima scossa – aggiunge Stroppa – abbiamo provato a risalire nelle camere per procurarci vestiti, un po’ di coperte, ma le scosse successive non hanno certamente aiutato. La confusione era tanta, anche perché in albergo c’erano famiglie, squadre sportive giovanili, tanti bambini, tutti ovviamente spaventatissimi. Siamo rimasti in strada tutta la notte, alle 5 del mattino sembrava di essere in pieno giorno”. La squadra è rientrata in pullman a Foggia
(ANSA).

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO