Valenzano: scontro tra Decaro e Lomoro sul caso Mongolfiera

0
713

Ieri sera il sindaco di Valenzano Antonio Lomoro ha tenuto un pubblico comizio per chiarire la vicenda della mongolfiera con il nome della famiglia Buscemi e  fatta volare in cielo nella giornata del 16 agosto,  in occasione della festa di San Rocco. Per il primo cittadino,  Antonio Decaro e Dario Ginefra devono chiedere scusa alla cittadinanza.

Nessuna scusa al sindaco di Valenzano, lo ha ribadito Antonio Decaro, sindaco di Bari.

Spiace constatare come il sindaco di Valenzano non abbia colto il senso né dell’allarme lanciato da Ginefra né quello delle mie parole all’indomani della dedica di una famiglia legata a un clan criminale sulla mongolfiera lanciata in cielo durante la festa di San Rocco“.

L’episodio è ormai divenuto notizia nazionale, il primo cittadino di Valenzano non vuole sentirsi dire che il suo paese è mafioso, di stasera il consiglio comunale straordinario presso la sede del Municipio.

Il sindaco di Bari ha già in passato denunciato abusi in occasione della festa di San Nicola, ottenendo anche l’appoggio morale di Mons. Francesco Cacucci, arcivescovo di  Bari- Bitonto.

Mi auguro che il sindaco di Valenzano“, continua Decaro, ” ripensi a quello che ha detto e scelga di unirsi senza esitazioni alla schiera degli amministratori locali che ogni giorno lavorano al fianco delle altre istituzioni per contrastare qualsiasi infiltrazione criminale nel tessuto produttivo e sociale della propria terra“.

di Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO