Bari: norme sul conferimento rifiuti nei giorni festivi

0
815
Rifiuti: Spazzatura abbandonata in centro Bari, multe

L’amministrazione comunale ricorda che domenica 14 agosto sarà possibile conferire solo rifiuti differenziati. Questo significa che non si potranno conferire i rifiuti indifferenziati, secondo quanto previsto dalla vigente ordinanza sindacale successiva alla chiusura di alcuni impianti al servizio del bacino dell’area metropolitana.

Per la giornata di Ferragosto, lunedì 15, seppur festiva, i baresi potranno conferire ANCHE I RIFIUTI INDIFFERENZIATI grazie all’apertura straordinaria della discarica privata nel tarantino presso la quale vengono stoccati i rifiuti della città di Bari, risultato reso possibile dall’impegno congiunto di Comune, Regione e Amiu Puglia.

Nel dettaglio, si potranno conferire rifiuti indifferenziati fino alle ore 22.30 di sabato 13 agosto e poi nuovamente lunedì 15 dopo le 18.30 e fino alle 22.30.

Come sempre l’invito rivolto ai cittadini è quello di differenziare al meglio i rifiuti (carta, plastica, organico e vetro), così da ridurre al minimo il residuo secco, e alle attività commerciali quello di rispettare quanto previsto dalla vigente ordinanza per permettere ai baresi e ai visitatori di poter godere a pieno della città, considerate anche le temperature estive.

“Proprio in vista del lungo weekend estivo – spiega l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli – ho chiesto all’AMIU di posizionare lungo il litorale della città altri cestoni portarifiuti in previsione di una maggiore affluenza di persone. Naturalmente l’invito che rivolgo a tutti i cittadini è di utilizzarli per i rifiuti i prodotti durante la giornata al mare: se lasciamo la spiaggia pulita, la ritroveremo pulita”.

La deroga per la giornata di lunedì, stabilita in via eccezionale, non esonera in alcun modo i cittadini dall’effettuare al meglio la raccolta differenziata: nei prossimi giorni i vigili ambientali e gli ispettori dell’AMIU continueranno con le attività di controllo sul territorio cittadino.

Si ricorda che ammonta a 100 euro la sanzione per la mancata differenziazione dei rifiuti, come pure quella per il  mancato rispetto degli orari di conferimento e che per l’abbandono dei rifiuti ingombranti la multa è stata elevata a 1000 euro.

Fonte ufficio stampa Comune di Bari

di Maria Cristina Consiglio

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO