Molfetta: si spegne nella notte Guglielmo Minervini, collaboratore di Don Tonino Bello

0
826

Si è spento questa notte per una grave malattia Guglielmo Minervini,  fu assessore regionale dal 2005 al 2015, con varie deleghe tra cui Risorse umane, trasparenza, sport e soprattutto politiche giovani.

Il figlio spirituale di Don Tonino Bello si spegne nella notte per una grave malattia.  Guglielmo Minervini fu molto legato al vescovo di Molfetta, sino ad assumere responsabilità nell’ambito del movimento Pax Christi. Nel 1985 fonda la “Casa per la Pace, un impegno sul tema che ha portato avanti in tutte le fasi della sua vita con profonda sensibilità.

Fu fondatore della casa editrice  La Meridiana, sindaco di Molfetta nel 1994, sposato e padre di 2 figli. Ha insegnato discipline informatiche per diversi anni nella Scuola secondaria superiore.

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO