Bari: ordinanza del sindaco per il fenomeno blatte

0
872

Un “piano blatte” per l’igiene e la salute dei baresi. Previsti interventi intensivi sulla rete per la raccolta delle acque meteoriche di competenza del Comune di Bari, partiti dal 1 maggio e che andranno avanti fino al mese di novembre. 

22-07-16 conferenza ordinanza blatte

L’ordinanza del sindaco è mirata ad arginare il fenomeno della presenza delle blatte, nella stessa si fa riferimento agli interventi di deblatizzazione sulla rete fognaria della città, per questo l’invito a procedere all’AQP in qualità di soggetto gestore della fognatura cittadina. Sono stati stabiliti i tempi d’intervento: almeno 5 volte l’anno, di cui 3 nel periodo estivo e 2 interventi, cosiddetti “di mantenimento”, nel lasso di tempo che va dal 15 ottobre al 15 aprile.

Inoltre il dispositivo sindacale obbligherà gli amministratori di condominio, nonché i proprietari dei singoli fabbricati a trasmettere all’indirizzo noblatta@comune.bari.it, attivato dal Comune di Bari, la certificazione attestante l’avvenuta deblattizzazione delle reti fognarie e delle fosse settiche condominiali nonché delle griglie di raccolta delle acque attinenti alle parti comuni di pertinenza dei singoli condominii, rilasciata da ditta specializzata nel settore.

L’inosservanza delle disposizioni contenute nella presente ordinanza è comminata con una sanzione amministrativa pecuniaria di 500 euro.

LASCIA UN COMMENTO