Dal carcere di Trani l’abbigliamento per baristi e caffettieri

0
1489

Recuperare i carcerati valorizzando le loro potenzialità. Dal carcere di Trani parte una singolare iniziativa che sarà presentata venerdì 22 luglio ore 11, una linea di prodotti di abbigliamento sarà destinata a baristi e caffettieri, interamente targata Made in Carcere, brand della cooperativa sociale Officina Creativa e SAICAF, nota azienda produttrice di caffè in Puglia.

Grembiuli estremamente comodi, in jeans di diverse colorazioni, realizzati con tessuti recuperati, grazie all’azienda tessile Schmid ed arricchiti da tasche e porta-strofinacci. Questo e altro per una iniziativa che vede come protagoniste le donne del carcere di Trani e di Lecce,  per loro una seconda chance per inserirsi nel sociale attraverso un nobile lavoro.

Il design della linea è innovativo ed accattivante, con un messaggio grafico, di forte impatto emozionale, che associa il caffè all’amore: 100% SAICAF.

Le T-shirt “manomesse”, sono dotate di un comodo taschino laterale ed un laccetto posto all’altezza del fianco, idee utili per muoversi mantenendo a portata di mano tutti gli “attrezzi del mestiere”.

Ulteriori opportunità di collaborazione potrebbero portare alla realizzazione di una linea accessori da arredo per i bar, grazie anche all’esperienza di designer all’interno di Made in Carcere, aderente all’ADI (Associazione Design Italia).

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO