Beatrice Lorenzin in visita a Bari

0
1313

Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha partecipato oggi al convegno “L’Università di Bari e la ricerca medica” che si è tenuto nell’Aula Magna G. De Benedictis del Policlinico di Bari.

Un momento di riflessione intorno alla tragedia ferroviaria, lo ha fatto all’inizio dell’incontro di stamane il rettore Antonio Uricchio, quest’ultimo ha in seguito ricordato l’impegno dell’Università Aldo Moro di Bari nel campo della ricerca.

Per quanto riguarda la sanità,  Beatrice Lorenzin ha ricordato che sono stati stanziati 800 milioni ad hoc nella legge di stabilità con un metodo nuovo: il sistema sarà continuamente aggiornato attraverso un osservatorio che possa valutare le nuove terapie a seconda dei progressi scientifici.

Presenti all’incontro odierno: il  Preside di Medicina prof. Gesualdo, il Generale dei Carabinieri Claudio Vincelli, i docenti della Scuola di Medicina, Proff. Vacca (Pro Rettore), Giorgino (Delegato alla Ricerca) e Moschetta (Presidente del Corso di Laurea), il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico, Dr. Vitangelo Dattoli, il Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Bari, Dr. Filippo Anelli, il Prof. Roberto Perrone, Direttore del Dipartimento di Farmacia, la Prof.ssa Maria Svelto, Direttore del Dipartimento di Biotecnologie e la Prof.ssa Luisa Torsi, Docente del Dipartimento di Chimica.

Nel pomeriggio   il Ministro della Salute on. Beatrice Lorenzin ha  inaugurato  i nuovi laboratori di di BIOFORDRUG s.r.l. allestiti nel Brain Fallacara Department,  nato nella prestigiosa  OPERA PIA “Luciano Addante” di Suor F.sca Fallacara, in Triggiano (BA) in via Dante, 99, recentemente ristrutturata. Si tratta di laboratori  dedicati alla diagnostica precoce, alla prevenzione di patologie neurodegenerative, come Alzheimer e del neuro sviluppo, come l’Autismo, oltre che alla nutraceutica funzionale. Il centro un vanta anche un Giardino Alzheimer, unico in Italia per le fasi di recupero della riserva cognitiva. BIOFORDRUG s.r.l., nata nel 2011 come Spin off nel Dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco dell’Università degli Studi di Bari è decollata dopo cinque anni di attività da realtà regionale pugliese a Start Up Innovativa a Vocazione Sociale consolidata in ambito internazionale, e riconosciuta dal MIUR “Eccellenza Italiana” nel settore.

 

LASCIA UN COMMENTO