Grotte di Castellana protagonista del Festival Libro Possibile

0
1270

Il Festival Libro Possibile come opportunità per promuovere le grotte di Castellana. A Polignano saranno allestiti due punti informativi nelle piazze centrali, distribuiti migliaia di voucher come incentivo per la visita del sito carsico e il brand Grotte di Castellana su tutti i palchi, materiale informativo e magliette dello staff organizzativo della manifestazione. La promozione avverrà dal 6 al 9 luglio.

da destra, Rosella Santoro, Domi Ciliberti e Gianluca loliva

Di rilevante importanza la partecipazione alla conferenza sul tema “La carica dei 100.000”, che si terrà nella serata finale di sabato 9 luglio, in piazza San Benedetto, alle ore 23.15 e che vedrà la partecipazione di Domi Ciliberti, presidente della società Grotte di Castellana Srl, Rosella Santoro, direttrice artistica del Libro Possibile, Giuseppe Lovascio, sindaco di Conversano, Domenico Vitto, sindaco di Polignano di Mare, Giampaolo Loperfido, presidente della Fondazione Carnevale di Putignano e  Aldo Patruno, direttore del dipartimento cultura della Regione Puglia.

“La carica dei 100.000 rappresenta le mete turistiche del territorio che hanno una capacità attrattiva che supera le 100.000 presenze – ha commentato il presidente della Grotte di Castellana, Domi Ciliberti – quindi, nel caso specifico, parliamo  delle Grotte di Castellana, del Festival Il Libro Possibile, del Carnevale di Putignano, della Città di Polignano a Mare, della Città di Conversano, città, quest’ultima, con la quale abbiamo stretto una forte collaborazione in occasione della mostra del famosissimo pittore De Chirico, che dal 10 luglio al 30 ottobre sarà possibile ammirare presso il Museo allestito nel Castello del Largo della Corte a Conversano. Per l’occasione abbiamo creato un ticket unico grazie al quale i visitatori delle Grotte, e quelli della mostra, godranno di una tariffa agevolata”.

Ciliberti quantifica i numeri di coloro che l’anno scorso hanno visitato le grotte di Castellana:”275.000 visitatori, ai quali vanno sommati tutti coloro che sono transitati in zona Grotte grazie ad eventi come Grotteland, Hell in the Cave, Osservatorio Sirio, Speleonight, Natale nelle Grotte, Presepi in Grotta, Festival del Cinema ed Episodi del Libro Possibile. Possiamo quindi affermare che in totale, nell’anno 2015, abbiamo registrato più di 360.000 presenze”.

Un luogo che affascina, dentro il quale sono stati realizzati  negli anni importanti eventi di spessore culturale, nel futuro per Ciliberti c’è la possibilità che le grotte di Castellana diventino “volano dell’economia”.

LASCIA UN COMMENTO