Bari: la città apre le porte alla settima europea dello sport

0
794

Share & Shake”, è questo il nome del progetto sportivo che vede il Comune di Bari come ente capofila, nell’ambito del programma europeo “Erasmus Plus sport – Settimana europea dello Sport 2016″.

Promuovere lo sport e l’attività fisica, la città di Bari ha aderito ella Settimana Europea dello Sport 2016. “Share & Shake” coinvolgerà cinque Stati membri dell’Unione Europea: l’iniziativa prenderà il via a settembre e proseguirà nei mesi successivi, nel corso dei quali le scuole pilota dedicheranno parte del loro tempo al programma con un divertente allenamento di gruppo. Beneficiari saranno le istituzioni scolastiche, le associazioni attive in campo sportivo e comunitario e la città di Bari nel suo complesso.

Promuovere lo sport e sensibilizzare l’opinione pubblica, in particola modo i bambini perché siano educati a riflettere sui differenti stili di vita in relazione all’attività fisica, alla gestione delle stress e al benessere  generale. In qualità di capofila, il Comune di Bari  ha stabilito una partnership con l’associazione Union pro Europe (IT), Regional Directorate of Primary and Secondary Education of Crete (GR), Szkola Podstawowa Krakow (PL), Out fo the Box International (BE) e Municipality of Mirandela (PT).

Il costo complessivo del progetto ammonta a 165.040 euro, di cui 12.258 euro di cofinanziamento a carico del Comune di Bari.

LASCIA UN COMMENTO