Penelope Italia Onlus in Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza

0
376

Antonio Maria La Scala, presidente nazionale dell’Associazione Penelope Italia Onlus, ha partecipato ieri a Roma all’incontro della Commissione bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza, all’ordine del giorno gli scomparsi minori in Italia.  

13533329_1663866557167360_1672565400367702482_n

Proposte concrete per risolvere il problema dei minori scomparsi in Italia sollevate da Antonio Maria La Scala, presidente nazionale dell’Associazione Penelope Italia Onlus. Non possono sfuggire i dati circa i minori scomparsi in Italia, almeno per quanto riferisce la XIII relazione del Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse, figura istituita presso il Ministero degli Interni al fine di monitorare il dilagante fenomeno delle persone scomparse in Italia.

Dal 1° gennaio 1974 al 30 giugno 2015, sulla base dei dati forniti dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale del Dipartimento della PubblicaSicurezza, le persone scomparse in Italia ancora da rintracciare sono 31.372 (8.524 italiani e 22.848 stranieri), di cui 13.085 maggiorenni (6.712 italiani e 6.373 stranieri) e 18.287 minorenni (1.812 italiani e 16.475 stranieri). Sono 7.993 i casi di persone scomparse in più rispetto al 31.12.2014. Gli uomini sono 22.455 (5.513 italiani e 16.942 stranieri) e 8.917 sono le donne. Di queste, 3.011 sono italiane e 5.906 sono straniere.

In risalto il numero dei minori stranieri scomparsi, dati non casuali ma con molta probabilità legati al fenomeno migratorio in Italia. Principalmente stranieri non accompagnati, che dichiarano false generalità e che, quindi, sono presenti nel sistema informativo interforze più volte con nomi diversi.

 

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Fumai Costruzioni
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO